IMG-20170711-WA0003

IL NAPOLI SI FA LARGO NEL SOGNO CINESE DEL CALCIO

Terminato il ritiro il Val di Sole, per il Napoli è tempo di bilanci. La squadra allenata da mister Sarri ha effettuato la preparazione pre campiontato e la società del presidente Aurelio de Laurentiis l’ha mostrato al mondo intero. Le immagini del ritiro 2017 e della val di Sole per venti giorni sono finite sui due principali social cinesi, assieme agli allenamenti della squadra di Sarri. Con una iniziativa voluta dalla società SSC Napoli quotidianamente sono stati proposti ai fans cinesi filmati, foto e curiosità – in altre parole il dietro le quinte del ritiro – sui profili SSC Napoli Official realizzati su Wechat (800 milioni di adepti) e Weibo (che si limita a 300 milioni) relativi agli allenamenti dei 21 giorni del ritiro 2017. Con le didascalie realizzate in ideogrammi cinesi e in lingua inglese. Ogni giorno il gruppo operativo della società SSC Napoli ha realizzato dei post ad hoc per raccontare la storia di quanto è avvenuto in campo, allo Sport Hotel Rosatti e in paese. I cinesi sono, infatti, particolarmente attratti dal dietro le quinte. Uno storytelling costante (per usare un termine ormai abusato) con immagini live degli allenamenti catturate da bordo campo e con clip e miniclip emozionali (su aspetti tecnici, di divertimento e con rallenty ad hoc). Materiale finito anche su Instagram e Twitter. Una precisa strategia di mercato voluta dalla società del presidente Aurelio De Laurentiis in linea con il gradimento dei tifosi cinesi che, al contrario dei supporter europei, amano più i particolari di contorno che le immagini legate agli eventi agonistici. E in diretta sono stati diffusi tutti gli eventi collaterali al ritiro. In quest’ambito rientra anche la nascita di un profilo di Marek Hamsik, il capitano e giocatore portabandiera della squadra azzurra. Con i testi sempre realizzati con ideagrammi cinesi e in lingua inglese. Il Calcio Napoli ha colto la necessità di promuovere il brand Napoli sul mercato del futuro, quello cinese. Già a gennaio gli azzurri si sono affacciati al mondo cinese festeggiando l’anno del gallo con una maglia celebrativa e con gli auguri per l’occasione degli uomini più rappresentativi della squadra: capitan hamsik e di Ciro Mertens.