mertens insigne

IL NAPOLI VINCE CON IL CAGLIARI CON I GOAL DI MERTENS ED INSIGNE E VA AL 2. POSTO


Contro il Cagliari battuto all’andata in terra sarda con 5 gol e la prima tripletta di Mertens, il Napoli si gioca molto: c’è il secondo posto e la Champions in palio. Ma appena entrati in campo su rimessa di reina, passaggio di Hamsik a Ghoulam che scende sulla sinistra passa a Mertens che mette in rete il 29.gol stagionale. Proprio oggi nel giorno del suo trentesimo compleanno Ciro, come lo chiamano a Napoli, centra la porta dei rossoblu. È il 100 gol del Napoli di questa stagione.
Dopo pochi minuti e un brivido perché Isla stava per rubare palla Reina in rimessa, ancora Dries Mertens stava per fare gol ma è scivolato in area di rigore.
Si gioca nella metà campo del Cagliari che non riesce ad uscire,solo Marco Borriello è in avanti.
All’8’ è ancora il Napoli a farsi pericoloso con Jorginho, Hamsik e Zielinski.
Il Cagliari non riesce a ripartire, il Napoli gioca da solo e si diverte ma Sarri da bordocampo esorta i suoi a chiudere la partita. Al 21’ è ancora Mertens a rendersi pericoloso ma dopo aver saltato tutti viene trattenuto per la maglia al momento del tiro e la palla va alta sulla traversa. Subito dopo altra azione del folletto belga che viene spinto a terra in area di rigore ma l’arbitro lascia proseguire.
Gran palla di Hamsik per Insigne ma il pallonetto va appena alto. Passano i minuti e la scena non cambia: ancora Mertens prova il destro a giro che esce di poco.
Subito dopo tocca a Marek Hamsik strappare gli applausi del San Paolo con un tiro dalla distanza che finisce sopra la rete. Subito dopo è ancora Dries Mertens ad andare vicino al raddoppio . Una serie di tiri continui con i soliti ottimi Callejon, Hamsik e Mertens ed Insigne anche s tutti girano alla perfezione ma non trovano ancora il raddoppio che avrebbero meritato.
Quasi allo scadere Mertens ruba la palla a Isla ma poi tira piano forse convinto di aver compiuto un fallo. Peccato davvero.
Inizia la ripresa e non cambia la musica dopo una bella occasione persa tocca a Mertens rimettere dentro il pallone del 2-0. Trenta gol in stagione nel giorno dei suoi 30 anni. Augurissimi! E che Napoli: bellissimo.
L’assedio alla porta difesa da Rafael continua: ci prova prima Callejon che mette di poco a lato, poi con un colpo di testa anche Albiol prende la traversa e subito dopo fa la stessa cosa Chiriches.
Prova a ripartire il Cagliari ma subito Callejon si riprende il pallone. Poi tocca ad Insigne segnare con un assist perfetto di Dries Mertens. A un quarto d’ora dalla dine entra Marco Rog al posto di Marek Hamsik autore di una grande prova . Entra anche Arek Milik nel Napoli al posto di Mertens che esce fra gli applausi del San Paolo tutto in piedi per la standing ovation al piccolo grande belga. Passerella anche per Lorenzo Insigne che fra gli applausi dei tifosi lascia il posto a Giaccherini. Il Napoli va a vincere 3 a 0 ma poteva essere per il Cagliari un passivo molto più pesante perché gli azzurri hanno avuto 22 occasioni da gol. Il Cagliari accorcia le distanze con Diego Farias che si chiama così perché suo padre,allenatore era un ammiratore di Maradona