MOZZARELLA1

LA MOZZARELLA DI BUFALA CAMPANA VA IN CINA: FIRMATO UN ACCORDO PER LA TUTELA DEL NOSTRO ORO BIANCO


La mozzarella di bufala campana sarà tutelata anche in Cina. L’oro bianco come viene chiamata è tra le 26 produzioni italiane a marchio Dop e Igp che saranno tutelate nel Paese asiatico: l’intesa è stata siglata durante il summit economico Ue-Cina.
E’ l’ unico prodotto del Sud Italia a beneficiare di questa fondamentale forma di garanzia. Un accordo importante perché consentirà intanto di proteggere da imitazioni e contraffazioni, una delle principali eccellenze del food targato Italia, di poter avviare delle campagne di promozione. Per Domenico Raimondo, presidente del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana si tratta un passo avanti fondamentale per entrare a pieno titolo in un mercato importantissimo, quello cinese, e di imporsi visto che la richiesta di mozzarella dall’estero cresce sempre di più, con valori che superano il 30% sul totale della produzione. Sul mercato cinese attualmente finisce soltanto l’1%, cioè appena 100 mili chili l’anno. Va da sè che è troppo poco in un Paese come la Cina: quelli da abbattere però non sono problemi legati ai costi bensì alle norme doganali e sanitarie che regolano l’ingresso di prodotti alimentari in Cina, troppo complicate e soprattutto che comportano tempi troppo lunghi per un prodotto che va consumato fresco. Oggi infatti ci vogliono anche tre settimane per far entrare la mozzarella in Cina fra sdoganamento e controlli vari con il risultato che la mozzarella non è più mangiabile. Adesso finalmente la svolta che sarà completata nell’anno in corso.

*le foto sono tratte dal sito del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana